Bere l’estratto di foglie di olivo (COMPRA QUI) produce straordinari benefici per la salute risolve il mal di pancia, mal di stomaco, stitichezza, aerofagia ecc.
Le foglie d’olivo hanno un problema, non in tutte le foglie il principio attivo è identico in quantità tra foglia e foglia.


Ci sono foglie che hanno un piccolissima quantità di principio attivo.
Quest’estratto liquido è monitorato da una università per mantenere in ogni bottiglia lo stesso contenuto di principio attivo e parliamo di grammi.

Mal di pancia e sostanze fitochimiche

Tutto questo è dovuto a sostanze fitochimiche, sostanze chimiche nelle piante che li proteggono da malattie e parassiti.
Quando consumiamo le piante, il nostro corpo assorbe queste sostanze fitochimiche, che ci permettono anche di proteggerci dagli stessi pericoli.

Il Tirosolo è un composto fenolico presente in due dei componenti tradizionali della dieta mediterranea, estratto foglie olivo olio d’oliva ed in altri cibi e bevande.
Nell’estratto di foglie di olivo è uno dei componenti fondamentali. Il tirosolo ha dimostrato di essere in grado di esercitare attività antiossidante negli studi in vitro.


L’ossidazione delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) sembra avvenire prevalentemente nell’intima delle arterie in microdomini sequestrati dagli antiossidanti del plasma.
Gli antiossidanti dell’ estratto di fogli di olivo   sono vari, Rutina, Oleuropeina, Tirisolo, Acido Elenoico, idrossitirosol, con questi antiossodanti il mal di pancia ed altri sintomi svaniscono.

Foglie di olivo fanno passare i dolori di pancia

In effetti, la foglia di oliva contiene molti composti attivi, tra cui polifenoli quali l’oleuropeina.
Contiene anche una potente molecola che brucia i grassi: l’acido elenoico.


Grazie alla presenza di questi composti, la foglia di ulivo (solitamente eliminata dai produttori dopo la dimensione dell’albero) può essere oggetto di una valutazione intelligente.
Come Phytoboomer, lo adoriamo!


Lo sapevi che nell’antica Grecia la foglia d’ulivo era sacra, un simbolo di prestazioni e vitalità?
Così, durante i Giochi Olimpici, i vincitori furono premiati con una corona di foglie di ulivo (e non di alloro!).
Chiamato kotinos, fu intrecciato con un ramo prelevato dall’albero sacro di Altis, che cresceva sull’Olimpo e piantato da Ercole.


Le foglie di olivo contengono fenoli, Flavonoidi o antiossidanti che neutralizzano l’azione dei radicali liberi.
Queste sono in realtà sostanze attive che danneggiano il processo di creazione del DNA.
La replicazione del DNA danneggiato provoca un invecchiamento cellulare più rapido.
Le foglie di olivo sono stati tradizionalmente usati per migliorare il sistema immunitario e rafforzare gli sforzi del corpo di combattere contro gli invasori.
Un estratto liquido di foglie di olivo fresco ha una capacità antiossidante quasi il doppio di un estratto di tè verde e quattro volte superiore alla vitamina C.